Amazon utile netto: 252 Milioni di dollari, Linkedin solo 9 Milioni – 3°a Trim. 2016

Amazon utile netto: 252 Milioni di dollari, Linkedin solo 9 Milioni - 3°a Trim. 2016

www.WebMarketingManager.it – L’E-Commerce di Amazon è in crescita sia per i ricavi: 32,7 Miliardi di dollari, +29% che per gli utili pari a 252 Milioni di dollari: Cloud è la divisione di Amazon più redditizia che cresce più velocemente. Si registra un elevato interesse anche per l’assistente virtuale “Alexa”, creata da Amazon. I ricavi della divisione Amazon Web Services sono aumentati del +55% a 3,23 Miliardi di dollari. Nonostante tutto il titolo di Amazon crolla in borsa del -6,30%.

Mentre il “social network professionaleLinkedin, cresce, di poco, con un utile netto di 9 Milioni di dollari, e non è più in perdita rispetto ai periodi precedenti.

Trimestrali – Ricavi a confronto:

  • Amazon chiude il trimestre con 32,7 Miliardi di dollari di ricavi, +29%.
  • Linkedin ha avuto 960 Milioni di dollari di ricavi, il +23% rispetto ai 779,6 di dollari dello stesso periodo del 2015.

Trimestrali – Utili a confronto:

  • Amazon registra un utile netto pari a 252 Milioni di dollari.
  • Linkedin,di proprietà di Microsoft, invece ha un utile netto solo di 9 Milioni di dollari. Il dato è comunque positivo se si considera che nello stesso periodo del 2015 aveva perdite pari a 46,9 Milioni di dollari.

******************************************
E-Commerce? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net
******************************************

Amazon utile netto: 252 Milioni di dollari, Linkedin solo 9 Milioni - 3°a Trim. 2016

Focus on: Dal confronto delle 2 trimestrali, pare evidente che il “business” dei social networks sia poco redditizio, vedi Twitter che ha una perdita netta di 102,9 Milioni di dollari, vedi Linkedin stesso che guadagna “solo” 9 Milioni di dollari a fronte dei circa 450 Milioni di utenti nel mondo (di cui circa 9 Milioni in Italia, tra cui circa 4 Milioni di aziende delle quali solo 40.000 cercando “nuovi talenti” online).

L’E-Commerce invece, sembra “macinare profitti”, vedi Amazon che ha guadagnato 252 Milioni di dollari netti. Da ricordare però che Amazon stessa, fondata nel lontano 1994, e “lanciata” nel 1995, riuscì a guadagnare solo nel 2003, dopo circa 8 anni d’attività in perdita. Quindi, gestire un e-commerce non è semplice, soprattutto chi potrebbe resistere ad 8 anni di perdite, e perseverare nella propria missione? Amazon l’ha fatto, e dopo decenni, oggi, può guardare al futuro con maggiore serenità.

Ed in Italia, come ragionano gli E-Commerce, “medio-piccoli”? Semplicemente chiudono entro i primi 6 mesi d’attività, perché spaventati dalle prime perdite e dalla paura di non poter ammortizzare i costi! Con la paura, non si fanno affari, meglio non partire proprio se non si ha la “forza finanziaria” alle spalle per investire in una attività E-Commerce.

******************************************
E-Commerce? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net
******************************************

#Amazon #Linkedin #Amazon Trimestrale #Linkedin Trimestrale #Analisi delle Trimestrali a Confronto: Amazon e Linkedin #E-Commerce vincente #Social Networks in perdita #Social Media Marketing senza R.O.I.