Social Media Marketing: Facebook Novita’: la Pubblicita’ nei Video degli Utenti

WebMarketingManager.net – Prima novità del 2017 per Facebook, il social network del tempo libero: nei video degli utenti ci saranno spot pubblicitari “improvvisi” di massimo 15 secondi.

Facebook come Youtube? Sembra proprio di si. Anzi no: molto peggio per la pubblicità. La strategia video sarà quella maggiormente utilizzata dal social network del tempo libero.

E’ ufficiale: ci sarà la pubblicità nei video degli utenti, lo spot pubblicitario “improvviso” avrà una durata massima di 15 secondi.

Quanto guadagnerà Facebook con la pubblicità nei video?

  • il 45% dei ricavi sarà di Facebook
  • il 55% dei ricavi sarà degli editori (i “proprietari” o meglio: i gestori delle pagine di proprietà di Facebook, in concessione all’utente, finché Facebook lo deciderà. Nulla è dell’utente, tutto appartiene a Facebook – ndr)

Facebook, ha bisogno di soldi, ed il gratis per gli utenti non esiste (e non è mai esistito).

In tutti i video caricati da parte degli utenti ci sarà la pubblicità “improvvisa” del social network del tempo libero. I guadagni saranno divisi con gli utenti, gestori delle pagine di Facebook (“gli editori”).

Dunque Facebook copia YouTube?

Così sembrerebbe, a parte un piccolo cambiamento, ancor più “fastidioso”, la pubblicità di Facebook nei video, comparirà “all’improvviso” dopo i primi 20 secondi dall’avvio (quando meno l’utente se lo aspetta) e non all’inizio del video, come accade per Youtube. La pubblicità sarà contenuta in tutti i video di almeno 90 secondi (1 minuto e mezzo).

Perché Facebook vuole fare visualizzare la pubblicità nei video dopo che il video è iniziato?

Facebook dice che lo fa “per evitare che le inserzioni vengano caricate nei video che sono chiusi dopo pochi secondi” Ovviamente, lo dice Facebook.

Ma inserire una pubblicità “all’improvviso” dentro un video già avviato, avrà un maggiore impatto su chi lo guarderà, perché non se lo aspetta. E’ lo stesso principio della pubblicità delle ore 21.00 sulle reti Mediaset che interrompe tutto ciò che si sta guardando con attenzione e “coglie di sorpresa” il telespettatore.

Quanti utenti di Facebook guardano i video, quante ore?

  • 100 Milioni di ore video al giorno, nel 2016

Con questa “grandiosa novità” di pubblicità invasiva nei video degli utenti, quello che era definito il “modello di business perfetto” per Facebook, potrebbe saltare, molto più velocemente di quanto si possa pensare.

Con buona pace dei 28/25/22 Milioni di italiani che userebbero Facebook (dati forniti da Fecebook, ovviamente), ogni giorno. Arriverà un altro e “nuovo” social network del tempo libero…

Fonte: Recode / Bloomberg

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: La pubblicità “statica” si evolve. Niente più banners o testi, ma solo video. Questa sarà la strada che nel 2017, Facebook (e non solo) intende percorrere, per monetizzare i contenuti video dei propri utenti.

Però, la pubblicità invasiva nei video, ovvero quella che compare “all’improvviso” probabilmente non sarà gradita dagli utenti di Facebook, ed abbandoneranno velocemente il social network del tempo libero, in cerca di un nuovo “social” senza pubblicità.

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Facebook #Social Media Marketing #Social Network #Video #Pubblicità #ADS #Pubblicità Invasiva Facebook #Youtube #Pubblicita’