Social Media Marketing: Twitter: analisi Utenti Mensili attivi dal 2010 al 2016

WebMarketingManager.net – Se consideriamo i 48 Milioni di utenti falsi di Twitter che sono bot/robots/software automatici (“scoperti” a Marzo 2017), gli attuali 319 Milioni di utenti presunti di fine 2016, diminuiscono fino ad arrivare a quota 271 Milioni di account “validi” (gli stessi che Twitter aveva nel 2° trimestre del 2014).

La “moda del momento” dei vari “social networks del tempo libero” sembra essere questa: Milioni di utenti falsi da “dichiarare” come “veri” agli investitori ed inserzionisti, per rendere “credibile” il “social network”.

Twitter ha accumulato 521 Milioni di dollari di perdite solo nel 2015.

Social Media Pacco, sarebbe la definizione più appropriata di queste piattaforme “social”.

Numero degli utenti mensili attivi*** di Twitter in tutto il Mondo dal 1 ° trimestre del 2010 al 4 ° trimestre del 2016 (dati in Milioni):

***ricordiamo anche che nel totale di questi presunti utenti attivi ogni mese su Twitter, ci sono inclusi anche i 48 Milioni di Utenti Falsi che sono bot/robots/software automatici che sono stati “scoperti” proprio a Marzo 2017.

Qui la notizia completa: https://webmarketingmanager.net/social-media-marketing-twitter-ha-48-milioni-di-profili-falsi-sono-bot-robots/

Fonte: Twitter / University of Southern California / Indiana University

 

Cos’è Twitter?

Per chi non lo sapesse: Twitter è un social network di microblogging, che permette agli utenti registrati di leggere, scrivere ed inviare messaggi brevi, i cosiddetti tweet. I messaggi di Twitter sono limitati a 140 caratteri e gli utenti sono anche in grado di caricare foto o brevi video.

Attualmente, la persona più seguita su Twitter, è la cantante Katy Perry, con più di 84 Milioni di followers (seguaci).

Twitter è diventato anche uno dei canali di comunicazione più importanti per i governi e capi di stato: l’ex presidente degli  U.S.A. (Stati Uniti) Barack Obama proprio grazie ai followers di Twitter è riuscito a vincere la campagna elettorale e a fidelizzare i propri elettori. Ed oggi, anche Donald Trump, cerca di emulare (disastrosamente) “la strategia di Obama” sui social networks. Per l’Italia, ricordiamo Matteo Renzi.

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Twitter è l’unico “social network” senza una vera e reale crescita degli utenti attivi mensili.

Nessuno ha voluto comprare “il social”. Tuttavia Twitter, ha comunque 271 Milioni di utenti “effettivi/reali”, che potrebbero aiutare la piattaforma “social” almeno a raggiungere il break-even (pareggio di bilancio) eliminando così le perdite di centinaia di Milioni di dollari l’anno (521 Milioni di dollari di perdite solo nel 2015).

Rimangono i dubbi e le perplessità sul team dirigenziale di Twitter, ad oggi incapace di valorizzare “il social” agli occhi degli investitori e dei potenziali tali.

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Social Media Marketing #Twitter #Fake #Twitter Followers #Robot #Social Media #Social Networks #Social #Bots #Italia #Twitter Italia #Followers #Social Network #Twitter Fake #Bot #Robots #University of Southern California #Indiana University #Università #Filippo Menczer #Menczer #Università California #Università Indiana #IU #Intelligenza Artificial #AI #Artificial Intelligence #Politica #Software #Politici #Twitter Analisi #Twitter Utenti #Twitter Utenti Mensili #Twitter Utenti Mensili Attivi

 

 

Mobile Marketing: Quante e Quali App sono state scaricate di più a Febbraio 2017?

WebMarketingManager.net – Quali sono state le app (applicazioni) più scaricate, per cellulari smartphone e tablet?

Quante app (applicazioni) sono state scaricate a Febbraio 2017? Ecco le prime 10.

Classifica Top 10 del numero di app (applicazioni) per cellulari smartphones e tablet, che sono state scaricate nel mese di Febbraio 2017:

  1. WhatsApp (di proprietà di Facebook), con 83,65 Milioni di download
  2. Facebook Messenger, con 66,88 Milioni di download
  3. Facebook, con 43,18 Milioni di download
  4. Instagram (di proprietà di Facebook), con 31,09 Milioni di download
  5. Snapchat, con 18,64 Milioni di download
  6. Facebook Lite, con 15,22 Milioni di download
  7. Subway Surfers, con 13,85 Milioni di download
  8. 8 Ball Pool, con 11,00 Milioni di download
  9. Imo, con 10,22 Milioni di download
  10. Spotify, con 9,72 Milioni di download

Fonte: Prioridata

******************************************

Mobile Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Facebook domina la classifica con 4 app, nei top 5, non a caso la priorità di Facebook è sempre stata il mobile (smartphone e tablet).

******************************************

Mobile Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Mobile Marketing #App #Applicazioni #Smartphone #WhatsApp #Facebook Messenger #Messenger #Facebook #Instagram #Snapchat #Facebook Lite #Subway Surfers #8 Ball Pool #Ball Pool #Imo #Spotify #Tablet #Smartphones #Mobile #Download

 

Marketing e Pubblicita’: Investimenti in Italia per Settore – Gennaio 2017

WebMarketingManager.netInfografica con la stima degli investimenti pubblicitari in Italia per settore: analisi dati delle quote percentuali sul mercato italiano per il mese di Gennaio 2017.

I primi 3 settori d’investimento in Italia, a Gennaio 2017 sono stati: 1. Alimentari, con il 15,0% (+4,1%) – 2. Automobili, con il 14,5% (+3,9%) – 3. Farmaceutici / Sanitari, con il 12,6% (+15,9%).

Classifica dei 24 settori d’investimento in pubblicità per l’Italia – Quota % del settore sul mercato –  Gennaio 2017:

  1. Alimentari, con il 15,0% (+4,1%)
  2. Automobili, con il 14,5% (+3,9%)
  3. Farmaceutici / Sanitari, con il 12,6% (+15,9%)
  1. Telecomunicazioni, con il 6,8% (-19,5%)
  2. Media / Editoria, con il 6,7% (-5%)
  3. Distribuzione, con il 5,4% (-7,9%)
  4. Abitazione, con il 5,1% (+11,4%)
  5. Toiletries, con il 4,1% (-16%)
  6. Gestione Casa, con il 3,4% (-12,6%)
  7. Tempo Libero, con il 3,3% (+7,7%)
  8. Bevande / Alcoolici, con il 3,2% (+24,1%)
  9. Finanza / Assicurazioni, con il 3,1% (-31,4%)
  10. Cura Persona, con il 2,9% (-13,3%)
  11. Servizi Professionali, con il 2,7% (+4,9%)
  12. Turismo / Viaggi, con il 2,5% (-0,3%)
  13. Varie, con il 2,1% (-6,5%)
  14. Abbigliamento, con l’1,7%% (-7,3%)
  15. Enti / Istituzioni, con l’1,4% (+26%)
  16. Industria / Edilizia / Attivita’, con l’1,2% (-12,6%)
  17. Giochi / Articoli Scolastici, con lo 0,7% (+16,3%)
  18. Oggetti Personali, con lo 0,6% (-18,2%)
  19. Moto / Veicoli, con lo 0,5% (+11,8%)
  20. Elettrodomestici, con lo 0,3% (-42,3%)
  21. Informatica / Fotografia, con lo 0,2% (-21,1%)

Fonte / Dati: Nielsen

Rielaborazione Dati / Classifica: Luca S.

******************************************

Marketing e Pubblicita’? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: il settore d’investimento più in crescita a Gennaio 2017 è stato Enti / Istituzioni, con un aumento del +26% ed una quota mensile sul totale investimenti in Italia dell’1,4%. Mentre quello con maggiori perdite è stato Elettrodomestici, con un crollo del -42,3% ed una quota mensile sul totale investimenti in Italia dello 0,3%.

******************************************

Marketing e Pubblicita’? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Marketing #Pubblicità #Italia #Investimenti Pubblicitari #2017 #Mese #Pubblicità Italia #Gennaio 2017 #Pubblicita’ #ROI #Investimento #TV #Televisione #Quotidiani #Periodici #Internet #Radio #Direct Mail #Transit #Outdoor #Go TV #Out of Home TV #Cinema #FCP #AssoQuotidiani #AssoPeriodici #AssoRadio #Settori Investimento #Categorie Investimento #Settori #Categorie#Investimenti

 

Marketing e Pubblicita’: OnLine ed OffLine, Gennaio 2017 – Dati Aggiornati, Italia

WebMarketingManager.netInfografica con la stima del mercato pubblicitario, in Italia per il mese di Gennaio 2017. La TV (televisione) raccoglie 281,901 Milioni di Euro con una perdita del -0,5%. Crollano i giornali, quotidiani con 41,363 Milioni di Euro con una perdita del -13,2%. Bene Internet con 27,205 Milioni di Euro con una crescita del +3,6% (dato che arriverebbe a +7,1% sommando le stime sul fatturato in Italia di Google, Facebook & Co.).

Seguono: la radio, con 23,514 Milioni di Euro (+3,9%), direct mail, con 22,876 Milioni di Euro (+4,4%) ed i periodici con 16,649 Milioni di Euro (-1,5%).

Classifica fatturato della pubblicità in Italia, stima del mercato pubblicitario a Gennaio 2017:

  1. TV (televisione), con 281 Milioni + 901.000 Euro (-0,5%)
  2. Quotidiani, con 41 Milioni + 363.000 Euro (-13,2%)
  3. Internet, con 27 Milioni + 205.000 Euro (+3,6%)***
  1. Radio, con 23 Milioni + 514.000 Euro (+3,9%)
  2. Direct Mail, con 22 Milioni + 876.000 Euro (+4,4%)
  3. Periodici, con 16 Milioni + 649.000 Euro (-1,5%)
  4. Transit, con 7 Milioni + 484.000 Euro (-4,5%)
  5. Outdoor, con 3 Milioni + 18.000 Euro (-28,5%)
  6. Cinema, con 1 Milione + 461.000 Euro (-5,4%)
  7. Go TV (Out of Home TV), con 1 Milione + 40.000 Euro (-8,3%)

Fonte / Dati: Nielsen / FCP / AssoQuotidiani / AssoPeriodici / AssoRadio

Rielaborazione Dati / Classifica: Luca S.

***Nei dati forniti dalla Nielsen, mancano i dati ufficiali relativi alla raccolta pubblicitaria di Google e Facebook, oltre che tutte le altre aziende che non sono associate a: FCP-AssoInternet. Si stima che con la somma dei dati mancanti Internet abbia chiuso Gennaio 2017, con una raccolta pubblicitaria pari al +7,1%.

******************************************

Marketing e Pubblicita’? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Inizio 2017, in caduta libera i giornali quotidiani, con una perdita del -13,2%. La crisi della carta stampata sembra non avere fine…

Ottimo inizio per Internet con una crescita del +3,6% / +7,1% rispetto al 2016.

******************************************

Marketing e Pubblicita’? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Marketing #Pubblicità #Italia #2017 #Investimenti Pubblicitari #PubblicitàItalia #Gennaio 2017 #Pubblicita’ #ROI #TV #Televisione #Quotidiani #Periodici #Internet #Radio #Direct Mail #Transit #Outdoor #Go TV #Out Of Home TV #Cinema #FCP #AssoQuotidiani #AssoPeriodici #AssoRadio #Google #Facebook #Investimenti #Nielsen

 

Social Media Marketing: Twitter ha 48 Milioni di Profili Falsi = sono Bot/Robots

WebMarketingManager.net – Ecco un altro “social network del tempo libero” tutta fuffa (“aria fritta” (nessun valore concreto per gli inserzionisti/investitori) – ndr) con profili falsi, creati da bot/robots/software. Svelato il “segreto” di come si fa ad avere Milioni di followers su Twitter.

Twitter: il “social network” usato, e sfruttato dalla politica, per campagne elettorali “poco eleganti” e da vari politici e politicanti in tutto il Mondo (Italia inclusa) si appresta ad uscire velocemente di scena, con questa notizia: 48 Milioni di Profili Falsi = sono Bot/Robots.

Praticamente il 15% di tutti gli utenti Twitter (su 319 Milioni di account attivi) nel Mondo, semplicemente “non esistono”, sono bot/robots/programmi automatici, creati “ad hoc” per incrementare i “followers” dei profili più “famosi” e rilanciare / diffondere notizie false.

Da ricordare inoltre che, secondo un’altra ricerca di Imperva Incapsula, oltre la metà del traffico online nel Mondo pari al 52%, non è generato da persone, ma da bot/robots/software automatici.

Manipolare l’opinione pubblica grazie ai vari “social networks del tempo libero”.

Distorcere la visione delle persone più “ingenue” grazie ai “social media”.

Filippo Menczer, dell’Università dell’Indiana, autore della ricerca dichiara:

“Possono creare l’impressione che un’idea o una persona siano popolari quando non lo sono, o che ci sia una forte opposizione quando non c’è”.

Anche questo, fa parte dell’intelligenza artificiale, se usata da individui con nessuna morale, nessuna etica, nessuno scrupolo, nessun rispetto verso il prossimo.

Fonte: University of Southern California / Indiana University / Filippo Menczer

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: C’era il sospetto da tempo, ma desso ne abbiamo la certezza assoluta. Ecco perché non c’è R.O.I. (Return on Investment) sui “social networks del tempo libero”. A parte la gente che sta lì “per passare il tempo”, aggiungiamo anche i bot/robots/software automatici = quante persone veramente interessate rimangono per i prodotti/servizi pubblicizzati? Poche o nessuna.

Rimane ora da chiedersi: e su Facebook? E su Instagram? E su tutti gli altri “social networks del tempo libero” quanti profili falsi / bot / robots / software automatici, ci sono?

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Social Media Marketing #Twitter #Fake #Twitter Followers #Robot #Social Media #Social Networks #Social #Bots #Italia #Twitter Italia #Followers #Social Network #Twitter Fake #Bot #Robots #University of Southern California #Indiana University #Università #Filippo Menczer #Menczer #Università California #Università Indiana #IU #Intelligenza Artificial #AI #Artificial Intelligence #Politica #Software #Politici #Facebook #Instagram

 

Social Media Marketing: Classifica Mondiale Instagram Followers – Marzo 2017

WebMarketingManager.net – Quali sono gli accounts di Instagram con il maggior numero di seguaci (followers) in tutto il Mondo? Ecco la classifica aggiornata ad oggi, Sabato, 18 Marzo 2017.

Per capire come funziona Instagram, bisogna prima analizzare i dati e quali sono gli accounts/utenti/persone che hanno ottenuto e stanno ottenendo, ad oggi, maggior “successo“/seguito/followers.

 

Classifica Mondiale Instagram Followers – Dati Aggiornati ad oggi, Sabato, 18 Marzo 2017:

  1. Instagram (non solo “social network” ma anche un account utente/azienda, ovviamente al numero 1)

217 Milioni di followers

Pagina Ufficiale Instagram di Instagram:

https://www.instagram.com/instagram/

  1. Selena Gomez

113 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Selena Gomez:

https://www.instagram.com/selenagomez/

  1. Ariana Grande

100 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Ariana Grande:

https://www.instagram.com/arianagrande/

  1. Taylor Swift

99,1 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Taylor Swift:

https://www.instagram.com/taylorswift/

  1. Beyoncé

97,2 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Beyoncé:

https://www.instagram.com/beyonce/

  1. Kim Kardashian

95,2 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Kim Kardashian:

https://www.instagram.com/kimkardashian/

  1. Cristiano Ronaldo

94,3 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Cristiano Ronaldo:

https://www.instagram.com/cristiano/

  1. Kylie Jenner

89,2 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Kylie Jenner:

https://www.instagram.com/kyliejenner/

  1. Justin Bieber

80,9 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Justin Bieber:

https://www.instagram.com/justinbieber/

  1. Dwayne Johnson / The Rock

80,3 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Dwayne Johnson / The Rock:

https://www.instagram.com/therock/

 

per l’Italia segnaliamo:

Chiara Ferragni

8,5 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Chiara Ferragni:

https://www.instagram.com/chiaraferragni/

Fonte: Instagram – Dati Ufficiali Aggiornati ad oggi, Sabato, 18 Marzo 2017

Rielaborazione classifica Instagram aggiornata: Luca S.

 

Qual è il pubblico e com’è composto il target di Instagram?

  • prevalentemente giovane / adolescenti
  • età media 34 anni o più giovani (il 50%)

 

Quali sono i brands della moda e del lusso più popolari su Instagram?

  • Nike, con 70 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Nike:

https://www.instagram.com/nike/

  • Adidas Originals, con 18 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Adidas Originals:

https://www.instagram.com/adidas/

  • Louis Vuitton, con 15,3 Milioni di Instagram followers

Pagina Ufficiale Instagram di Louis Vuitton:

https://www.instagram.com/louisvuitton/

 

Cos’è Instagram?

Instagram è un social network di foto e video (di proprietà di Facebook) che consente agli utenti di caricare le foto e modificarle con filtri. La piattaforma “social” permette agli utenti di inviare e condividere le proprie immagini online e direttamente con i loro amici e followers sul social network.

Dal 2015, il social network Instagram, ha iscritti per oltre il 30% di utenti Internet nel Mondo. Solo negli U.S.A. (Stati Uniti) gli utenti di Instagram sono più di 77,6 Milioni (dati Giugno 2016). Entro il 2019, si prevede che arriveranno a circa 111 Milioni di iscritti.

A fine anno 2016, gli utenti/iscritti di Instagram erano 600 Milioni in tutto il Mondo.

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Che dire di Milioni di persone/followers che seguono questi account Instagram? No comment.

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Social Media Marketing #Instagram #Instagram Followers #Social Media #Selena Gomez #Gomez #Ariana Grande #Grande #Taylor Swift #Swift #Beyoncé #Beyoncè #Beyonce #Kim Kardashian #Kardashian #Cristiano Ronaldo #Ronaldo #Kylie Jenner #Jenner #Justin Bieber #Bieber #Dwayne Johnson #Johnson #The Rock #Social Networks #Chiara Ferragni #Ferragni #Social #Italia #Instagram Italia #Followers #Social Network #Nike #Adidas Originals #Adidas #Louis Vuitton #LV

 

Marketing Farmaceutico: il 31% degli Italiani cerca Informazioni Mediche su Google.it

WebMarketingManager.net – Se hai un problema di salute, qual è la prima cosa che pensi? Al medico, si? No. Risposta sbagliata: pensi a cercare informazioni mediche relative al tuo problema su Google.

Sempre più persone in Europa, cercano informazioni mediche su Internet, tramite i motori di ricerca, Google, in primis. Ecco l’analisi degli ultimi 10 anni: dal 2006 al 2016.

Questa ricerca sulla salute, è stata effettuata intervistando persone dai 16 ai 74 anni.

Qual è la nazione, in Europa, dove le persone cercano maggiormente informazioni mediche online, su Google?

Ecco la classifica:

  1. Lussemburgo, con il 71%
  2. Danimarca, con il 65%
  3. Germania, con il 63%
  4. Olanda, con il 63%
  5. Svezia, con il 60%
  6. Gran Bretagna (Regno Unito – U.K.), con il 56%
  7. Spagna, con il 49%
  8. Repubblica Ceca con il 46%
  9. Francia, con il 43%
  10. Polonia, con il 40%
  11. Irlanda, con il 36%
  12. Italia, con il 31%

Fonte: Eurostat

******************************************

Marketing Farmaceutico? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Da questi dati emerge una chiara tendenza in Europa: hai un problema di salute? Prima cerca su Google, e poi, una volta che avrai informazioni sul problema, vai dal medico per approfondire le informazioni mediche che hai trovato e letto.

Quanto all’Italia, ultima in classifica con il 31%, ha comunque più che raddoppiato la percentuale negli ultimi 10 anni, quindi, nonostante l’ultimo posto, la tendenza è comunque positiva ed in crescita.

******************************************

Marketing Farmaceutico? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Marketing Farmaceutico #Google #Informazioni Mediche #Medico #Problemi Salute #Sanità #Cure #Farmaci #Cura #Ricerche #Salute #Lussemburgo #Danimarca #Germania #Olanda #Svezia #Gran Bretagna #Regno Unito #UK #Spagna #Repubblica Ceca #Francia #Polonia #Irlanda #Italia

 

Internet Marketing: Quante Persone hanno usato Internet a Gennaio 2017, in Italia?

WebMarketingManager.net12,8 Milioni di persone si sono collegate ad Internet, “solo da mobile” (smartphone e/o tablet) nel mese di Gennaio 2017. Questo significa che durante il mese analizzato, non hanno utilizzato ne’ il P.C. (Personal Computer – Desktop) e ne’ il notebook (computer portatile).

Pubblicati i dati ufficiali del mese di Gennaio 2017, relativi a quanti utenti si sono collegati ad Internet in Italia.

Quanti italiani hanno utilizzato Internet nel mese di Gennaio 2017?

– 30,7 Milioni di utenti online*

*Device rilevati: P.C. (Personal Computer – Desktop)/notebook (computer portatili) e mobile (smartphone e tablet)

Qual è stato il tempo medio totale, nel mese di Gennaio 2017, per ogni utente connesso online?

– 55 ore e 37 minuti (2 giorni, 7 ore e 37 minuti)

Quante persone si collegano ad Internet ogni giorno, in Italia?

23,5 Milioni di utenti, online in media per 2 ore e 21 minuti per persona.

di cui:

a) 10,7 Milioni gli utenti online connessi da un computer desktop (P.C. – Personal computer e/o notebook)

b) 20,6 Milioni online da mobile (in prevalenza cellulari smartphones, ed anche in minima parte tablet)

Quanti italiani hanno navigato sul web, utilizzando esclusivamente lo smartphone e/o tablet?

– 12,8 Milioni di italiani tra i 18 e i 74 anni si sono collegati ad Internet da mobile.

Fonte: Audiweb / Total Digital Audience – Gennaio 2017

******************************************

Internet Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Dati di Gennaio 2017, sugli utenti attivi che utilizzano internet in Italia ogni giorno ed ogni mese, collegandosi online con il P.C. (Personal Computer), lo smartphone e/o il tablet.

12,8 Milioni di persone, in Italia, rappresentano un “nuovo tipo di utenza mobile” proveniente in maggior parte dai cellulari smartphones che non utilizzano ne’ il P.C. (Personal Computer) e ne’ il notebook (computer portatile) al quale si dovranno “adattare” sia le aziende che intendono comunicare i loro prodotti, sia i “vecchi professionisti della comunicazione” che ad oggi, ancora hanno qualche perplessità e resistenza al cambiamento.

******************************************

Internet Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Internet Marketing #Internet #Marketing  #AudiWeb #Nielsen #Gennaio 2017 #Web #Italia #Utenti #OnLine #Persone #Utenti Attivi Giorno #Utenti Attivi Mese #Utenti Unici #PC #Mobile #Computer #Smartphone #Tablet #Desktop #Notebook #Smartphones

 

Mobile Marketing: Classifica dei 30 Gruppi/Editori di App, in U.S.A. (Stati Uniti) – Febbraio 2017

WebMarketingManager.net – La classifica dei principali 30 gruppi/editori di app (applicazioni) per telefoni smartphones: al numero 1. Google, con 146,77 Milioni di utenti, al numero 2. Facebook, con 138,51 Milioni di utenti, mentre al numero 3. Apple, con 89,38 Milioni di utenti .

Anche per le app (applicazioni) per telefoni smartphones, i principali 3 gruppi, sono sempre “nomi noti”: Google, Facebook ed Apple.

Classifica dei principali 30 Gruppi / Editori di App (applicazioni) per telefoni smartphones, in U.S.A. (Stati Uniti) – Febbraio 2017:

  1. Google, con 146,77 Milioni di utenti
  2. Facebook, con 138,51 Milioni di utenti
  3. Apple, con 89,38 Milioni di utenti
  4. Amazon, con 85,77 Milioni di utenti
  5. Samsung, con 62,43 Milioni di utenti
  6. Microsoft, con 46,44 Milioni di utenti
  7. Twitter, con 42,17 Milioni di utenti
  8. Pinterest, con 39,86 Milioni di utenti
  9. Verizon, con 36,62 Milioni di utenti
  10. Snapchat, con 35,38 Milioni di utenti
  1. The Weather Company, con 32,63 Milioni di utenti
  2. Yahoo!, con 31,13 Milioni di utenti
  3. Wall-Mart, con 30,81 Milioni di utenti
  4. Pandora, con 27,71 Milioni di utenti
  5. Pay Pal, con 27,25 Milioni di utenti
  6. Netflix, con 27,02 Milioni di utenti
  7. eBay, con 24,78 Milioni di utenti
  8. Groupon, con 23,82 Milioni di utenti
  9. Checkout 51, con 22,23 Milioni di utenti
  10. Lookout, con 21,92 Milioni di utenti
  1. Walt Disney, con 20,29 Milioni di utenti
  2. Cequint, con 19,9 Milioni di utenti
  3. Zynga, con 19,8 Milioni di utenti
  4. Comcast, con 19,51 Milioni di utenti
  5. Activision Blizzard, con 19,47 Milioni di utenti
  6. Flipboard, con 19,28 Milioni di utenti
  7. Dropbox, con 18,45 Milioni di utenti
  8. Fitbit, con 18,34 Milioni di utenti
  9. Target, con 17,68 Milioni di utenti
  10. shopkick, con 17,11 Milioni di utenti

Fonte: Verto Analytics* – Febbraio 2017

*analisi utenti dai 18+ anni

*numero utenti mensili

******************************************

Mobile Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Nulla di nuovo dunque, anche se tra i dati ufficiali “dichiarati” da parte di alcuni gruppi, e le stime sopra riportante, in alcuni casi, ci sono delle grandi differenze, anche di milioni di utenti in meno.

Sarà forse che non dobbiamo fidarci delle dichiarazioni dei grandi gruppi?

(chiunque potrebbe dire che ha 100 Milioni di utenti, ma come si fa a sapere se i numeri sono reali o falsi se non sono certificati da una società esterna ed imparziale?)

******************************************

Mobile Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Mobile #Mobile Marketing #Smartphones #Marketing #App #Applicazioni #Smartphone #Google #Facebook #Apple #Amazon #Samsung #Microsoft #Twitter #Pinterest #Verizon #Snapchat #The Weather Company #Yahoo! #Yahoo #Wall-Mart #WallMart #Pandora #Pay Pal #Netflix #eBay #Groupon #Checkout 51 #Lookout #Walt Disney #Disney #Cequint #Zynga #Comcast #Activision Blizzard #Flipboard #Dropbox #Fitbit #Target #shopkick

 

Display Advertising: Google, Facebook e Snapchat – Analisi e Stime Ricavi – Marzo 2017

WebMarketingManager.net – Anche per il 2017, Google, Facebook aumenteranno le proprie quote di mercato per la pubblicità digitale. Le previsioni per la digital advertising nel 2017 indicano un aumento del +15,9%, per un totale di 83 Miliardi di dollari.

Google sarà sempre al numero 1 per un totale del 40,7% di ricavi pubblicitari digitali nel 2017, più del doppio se paragonati alla quota di Facebook.

Quanto crescerà la quota di mercato di Google nel 2017?

  • mercato delle ricerche online (search) crescerà del +16,1% a 28,55 Miliardi di dollari

Dove guadagna di più Google con la pubblicità?

  • il 78% ricavi totali derivanti dal mercato delle ricerche online (search) sarà negli U.S.A. (Stati Uniti)

Per la pubblicità display (banners) invece è Facebook che crescerà maggiormente durante l’anno 2017, togliendo quote di mercato a: Google, Yahoo! e Twitter.

Google avrà il dominio nelle ricerche online, in particolar modo dal mobile (smartphone), in quanto sempre più consumatori utilizzeranno gli smartphones sia per cercare i dettagli di un prodotto sia per trovare un punto vendita/negozio, utilizzando le mappe di Google.

Mentre Facebook si concentrerà sul business della pubblicità display (banners), con un aumento del +32,1% a 16,33 Miliardi di dollari, conquistando il 39,1% del mercato della pubblicità display negli U.S.A. (Stati Uniti).

Per quali motivi Facebook crescerà nel 2017?

  • Crescita dell’uso del “social network”
  • Aumento del tempo trascorso dagli utenti online sulla piattaforma

Questi 2 elementi rappresentano una “calamita” per attirare un numero sempre maggiore di inserzionisti su Facebook.

Ed Instagram (di proprietà di Facebook)? Quale sarà il suo “peso” per i ricavi di Facebook?

  • il 20% del fatturato di Facebook, in U.S.A. (Stati Uniti), nel 2017, sarà alimentato da Instagram (nel 2016 la quota era del 15%)

Ma anche Google continuerà a crescere per il 2017 nel mercato del display advertising fino ad arrivare a 5,24 Miliardi di dollari, anche se la propria quota di mercato nel display (banner) scenderà al 12,5%.

Quale sarà il “fattore chiave” della crescita di Facebook ed Instagram nel 2017?

  • Video

Gli utenti di Facebook ed Instagram sono sempre più interessati dai video presenti nelle 2 piattaforme, sia quelli in diretta che quelli registrati.

I video rappresentano un fattore importante per il coinvolgimento degli utenti e la crescita degli inserzionisti.

E Snapchat, il nuovo “social network” dei video?

Nel 2017, le entrate pubblicitarie di Snapchat cresceranno di +157,8% per 770 Milioni di dollari, solo negli in U.S.A. (Stati Uniti).

Quale sarà l’attuale quota di mercato di Snapchat per il 2017?

  • 1,3% del mercato pubblicitario mobile in U.S.A. (Stati Uniti).

Crescerà fino al 2,7% entro il 2019.

Fonte: eMarketer

******************************************

Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: La previsione di crescita per Snapchat del +157,8% a 770 Milioni di dollari, solo in U.S.A. (Stati Uniti), spiega il perché della quotazione record (+44% il primo giorno) con un valore di 34 Miliardi di dollari.

Quanto a Google e Facebook, faranno “tabula rasa” concentrando sempre più maggiormente su di loro, i clienti, e senza intermediari (centri media e web agency) che facciano “da tramite”; manderanno i crisi sia i ricavi dei centri media, che si illudono d’essere “partner” , ed anche quelli delle piccole agenzie (web agency) che pubblicizzano gratis (e vendono anche) i prodotti/servizi di Google e Facebook.

Google e Facebook, hanno creato la più grande rete commerciale/vendita al mondo, praticamente gratis (grazie agli “adulatori” delle 2 piattaforme): ed ora è giunto il momento di salutare tutti e prendersi tutto il mercato.

******************************************

Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Display Advertising #Marketing #Google #Facebook #Instagram #Snapchat #eMarketer #Display #Marketer #Advertising #Marketers #Pubblicità