Marketing: come ha fatto Google ad Evadere 270 Milioni di Euro di Tasse in Italia?

WebMarketingManager.net – Svelato lo “schema societario” delle aziende fantasma create “ad hoc” per evadere le tasse in Italia. 7 società create per “far perdere le tracce dei soldi”: tra Delaware (U.S.A. – Stati Uniti), Bermuda, Irlanda, Olanda ed Italia.

Sia Apple che Google sono “maestri”. In cosa? Tecnologie? No: in Evasione Fiscale Mondiale.

Leggi anche: Web Marketing: Google paga 306 Milioni di Euro per Evasione Fiscale, in Italia

“Double Irish with Dutch Sandwich” è lo “schema di pianificazione fiscale” creato da Google per non pagare le tasse in Italia (e non solo).

Tasse non pagate da Google Italia S.r.l. tra il 2002 ed il 2006 e nel biennio tra il 2014 e il 2015.

7 anni d’evasione fiscale per Google Italia.

7 anni di vantaggi contro gli stessi operatori del web in Italia.

Ricordiamo un altro evasore fiscale per l’Italia: Apple che ha pagato 318 Milioni di Euro.

Leggi anche: E-Commerce: Multa da 2,42 Miliardi di Euro a Google per Google Shopping

Triangolazione”, tra Irlanda, Olanda e un paradiso fiscale come le Bermuda.

Questa non è solo evasione fiscale, ma concorrenza sleale per le aziende (poche rimaste) italiane che si occupano di digital marketing.

La Procura della Repubblica, a Milano, ha da poco concluso un’altra inchiesta per una presunta evasione fiscale a carico di alcuni manager di Google Italia, per il periodo tra il 2008 ed il 2013 per altri 227 Milioni di Euro evasi.

Leggi anche: Mobile Marketing: Apple copia 32 Brevetti di Nokia: Accordo fatto per Evitare la Condanna

Sarebbe opportuno fare una class action contro Google Italia e Google U.S.A. (Stati Uniti).

Ricordiamo anche Amazon, con altri 130 Milioni d’Euro evasi, su profitti realizzati in Italia, ma contabilizzati all’estero per non pagare le tasse in Italia.

Fonte / Dati: Agenzia delle Entrate / Guardia di Finanza / Business Insider Italia

******************************************

Web Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Google, Apple, Amazon, e moltissime altre multinazionali americane, predicano bene, ma razzolano male.

E’ ora di aprire gli occhi.

Troppo facile fatturare Miliardi di dollari/Euro in tutto il Mondo e non pagare le tasse nei rispettivi paesi dove si vende la pubblicità/servizi/prodotti.

******************************************

Web Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Marketing #Google #Alphabet #Evasione Fiscale #Italia #Web Marketing #Evasore #Agenzia delle Entrate #Evasori #Finanza #Ladri #Agenzia Entrate #Google Italia #Evasore Fiscale #Apple #Evasori Fiscali #Fisco #Amazon #Guardia di Finanza #Paradiso Fiscale #Ladro #Guardia Finanza #Evasione #Google Adwords #Adwords #Delaware#USA #Stati Uniti #Bermuda #Irlanda #Olanda #Paradisi Fiscali #Google Italy

 

Mobile Marketing: Analisi Fatturato Top 10 Apps per Android – Dati Luglio 2017

WebMarketingManager.net – Quali sono state le prime 10 Apps con Android, per smartphone, che hanno generato maggiore fatturato a Luglio 2017, in U.S.A. (Stati Uniti)?

Classifica ed Analisi Fatturato delle Apps con Android, comprate dal Play Store di Google, in U.S.A. (Stati Uniti) – Dati Luglio 2017:

  1. Candy Crush Saga, con 25,98 Milioni di dollari
  2. Game of War – Fire Age, con 21,84 Milioni di dollari
  3. Dragon Ball Z Dokkan Battle, con 21,84 Milioni di dollari
  4. Clash of Clans, con 16,11 Milioni di dollari
  5. Pokemon GO, con 15,48 Milioni di dollari
  6. Mobile Strike, con 13,17 Milioni di dollari
  7. Candy Crush Soda Saga, con 10,19 Milioni di dollari
  8. Gardenscapes – New Acres, con 6,61 Milioni di dollari
  9. Slotomania Slots, con 5,98 Milioni di dollari
  10. Pandora Music, con 5,95 Milioni di dollari

Totale fatturato, Luglio 2017 = 143 Milioni di dollari

Fonte / Dati: PrioriData

******************************************

Mobile Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Il Mondo delle apps (applicazioni per smartphone), a Luglio 2017, ha generato i maggiori guadagni dal settore dei videogiochi.

******************************************

Mobile Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Mobile Marketing #Smartphone #App #Mobile #Marketing #Smartphones #Apps #Android #Play Store #Google #Google Play #Google Play Store #Candy Crush #Candy Crush Saga #Game of War #Game of War Fire Age #Dragon Ball #Dragon Ball Z #Dragon Ball Z Dokkan Battle #Clash of Clans #Pokemon #Pokemon GO #Mobile Strike #Candy Crush Soda #Candy Crush Soda Saga #Gardenscapes #Gardenscapes New Acres #Slotomania #Slots #Slotomania Slots #Pandora Music #Pandora #Music #Fire Age #Dokkan Battle #New Acres #Candy #PrioriData #Videogiochi #VideoGames

 

Social Media Marketing: Snapchat perde 115 Milioni di dollari per Colpa di Facebook che lo Copia

WebMarketingManager.net – Pubblicati i dati della 2° Trimestrale 2017 per l’app/social network Snapchat. Le perdite sono aumentate di ben 4 volte, rispetto al passato, ed è in calo anche la crescita degli utenti. Tutta colpa di Facebook che copia Snapchat.

Gli utenti (qualcuno li chiamerebbe utOnti) si accontentano di ciò che trovano sul proprio “social network del tempo libero” preferito. Poco importa se queste “nuove” funzioni sono copiate da altri: l’importante è averle ed usarle “gratis” (in cambio, inconsapevolmente, di cedere tutti i propri dati personali ed attività ai vari “social”).

Snapchat, proprio per questo è sempre più in difficoltà finanziarie: da Aprile 2017 a Giugno 2017 (2° Trimestrale del 2017) ha perso complessivamente 443 Milioni di dollari (115 Milioni di dollari in più rispetto allo stesso periodo del 2016)

La concorrenza sleale di Facebook è la causa principale.

Nonostante tutto, i ricavi della 2° Trimestrale del 2017 di Snapchat sono cresciuti del +153%, a 182 Milioni di dollari, mentre gli utenti attivi giornalieri sono cresciuti di +7,3 Milioni di persone, arrivando ad un totale di circa 175 Milioni.

Facebook copia Snapchat, e Snapchat, non avendo le stesse risorse finanziarie, oltre al numero di utenti di Facebook, ha difficoltà a resistere.

Nessuna originalità da parte di Facebook, anzi, è tutto moralmente discutibile (oltre che anche a livello legale, in materia di copyright e brevetti, se Snapchat si fosse tutelata prima brevettando i propri servizi che tutto il network (Instagram, WhatsApp, Facebook stesso) di Facebook copia puntualmente).

Fonte / Dati: Snapchat / Snap Inc.

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Ladri di tecnologie, questi “americani impazziti alla Trump”. E’ tornato il far-west in U.S.A. (Stati Uniti). Altro che “libertà per i cittadini del mondo”, sono tutte una serie di società (scatole vuote) create “ad hoc” per eludere ed evadere le tasse in tutto il Mondo.

Altro che “genii”, sarebbe il caso di chiamarli con i termini esatti: ladri ed evasori fiscali.

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Social Media Marketing #App #Snapchat #Facebook #Instagram #WhatsApp #Snap #Social #Copyright #Brevetti #Brevetto #Smartphone #Fatturato #Social Networks #Trimestrale #Ricavi #Utili #USA #Stati Uniti #Social Network #Ladri di Tecnologie #Evasori Fiscali #Ladri #Evasione Fiscale #Borsa #Borse #Social Media #Apps #Smartphones #Snap Inc

 

Marketing e Pubblicita’: OnLine ed OffLine, Giugno 2017 – Dati Aggiornati, Italia

WebMarketingManager.netInfografica con la stima del mercato pubblicitario, in Italia da Gennaio 2017 a Giugno 2017. La TV (televisione) raccoglie 2,020,338 Miliardi di Euro con una perdita del -1,9%. Crollano i giornali: quotidiani con 316,455 Milioni di Euro ed una perdita del -10,8%. Male anche Internet con 222,357 Milioni di Euro ( -1,7%*** (***dato che arriverebbe a +6,8% sommando le stime sul fatturato in Italia di Google, Facebook & Co.)).

Seguono: i periodici con 217,550 Milioni di Euro ed una perdita del -7,0%, la radio con 202,179 Milioni di Euro (+5,0%),  direct mail con 144,867 Milioni di Euro (-2,7%).

Classifica fatturato della pubblicità in Italia, stima del mercato pubblicitario da Gennaio 2017 ad Giugno 2017:

  1. TV (televisione), con 2 Miliardi + 20 Milioni + 338.000 Euro (-1,9%)
  2. Quotidiani, con 316 Milioni + 455.000 Euro (-10,8%)
  3. Internet, con 222 Milioni + 357.000 Euro (-1,7%)***
  1. Periodici, con 217 Milioni + 550.000 Euro (-7,0%)
  2. Radio, con 202 Milioni + 179.000 Euro (+5,0%)
  3. Direct Mail, con 144 Milioni + 867.000 Euro (-2,7%)
  4. Transit, con 64 Milioni + 973.000 Euro (+1,2%)
  5. Outdoor, con 39 Milioni + 640.000 Euro (-17,2%)
  6. Go TV (ex Out of Home TV), con 8 Milioni + 582.000 Euro (+7,6%)
  7. Cinema, con 6 Milioni + 825.000 Euro (-9,1%)

Fonte / Dati: Nielsen / FCP / AssoQuotidiani / AssoPeriodici / AssoRadio

Rielaborazione Dati / Classifica: Luca S.

***Nei dati forniti dalla Nielsen, mancano i dati ufficiali relativi alla raccolta pubblicitaria di Google e Facebook, oltre che di tutte le altre aziende che non sono associate a: FCP-AssoInternet. Si stima che con la somma dei dati mancanti Internet abbia chiuso il periodo da Gennaio 2017 a Giugno 2017, con una raccolta pubblicitaria, in crescita, pari al +6,8%.

******************************************

Marketing e Pubblicita’? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Miglior dato positivo per Go TV (ex Out of Home TV), con una crescita dello +7,6%. Mentre il peggiore è stato l’Outdoor, con una perdita del -17,2%.

Rimane sempre da capire Internet, con una perdita teorica, per le aziende italiane del -1,7% *** (***dato che arriverebbe a +6,8% sommando le stime sul fatturato in Italia delle varie multinazionali Google, Facebook & Co.).

******************************************

Marketing e Pubblicita’? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Marketing #Pubblicità #Italia #2017 #Investimenti Pubblicitari #PubblicitàItalia #Giugno 2017 #Pubblicita’ #ROI #TV #Televisione #Quotidiani #Periodici #Internet #Radio #Direct Mail #Transit #Outdoor #Go TV #Out Of Home TV #Cinema #FCP #AssoQuotidiani #AssoPeriodici #AssoRadio #AudiOutdoor #Google #Facebook #Investimenti #Nielsen

 

Mobile Marketing: Classifica Mondiale delle prime 10 Apps con Android – Dati Luglio 2017

WebMarketingManager.net – Quali sono state le prime 10 Apps con Android, per smartphone, più scaricate a Luglio 2017?

Classifica dei download relativi alle Apps con Android, scaricate dal Play Store di Google – Dati Luglio 2017:

  1. WhatsApp (di proprietà di Facebook), con 103,64 Milioni di download
  2. Messenger (di Facebook), con 84,48 Milioni di download
  3. Facebook, con 40,99 Milioni di download
  4. Instagram (di proprietà di Facebook), con 39,68 Milioni di download
  5. Snapchat, con 22,99 Milioni di download
  6. Facebook Lite, con 19,25 Milioni di download
  7. Subway Surfers, con 13,36 Milioni di download
  8. Spotify Music, con 10,46 Milioni di download
  9. Wish – Shopping Made Fun, con 10,34 Milioni di download
  10. Messenger Lite (di Facebook), con 9,29 Milioni di download

Totale download, Luglio 2017 = 354 Milioni di apps

Fonte / Dati: PrioriData

******************************************

Mobile Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Anche a Luglio 2017, Facebook domina senza rivali, nel mondo delle applicazioni (apps) per smartphone, mentre Google le vende nel proprio Play Store.

******************************************

Mobile Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Mobile Marketing #Smartphone #WhatsApp #Messenger #Facebook #Instagram #Snapchat #Facebook Lite #Subway Surfers #Spotify #Wish #Shopping #Messenger Lite #Luglio 2017 #App #Apps #Download #PrioriData #Smartphones #Mobile #Marketing #Music #Lite #Vendite Apps #Download Apps #Android #Play Store #Google #Google Play #Google Play Store

 

Content Marketing: Netflix compra Millarworld, per creare Contenuti Originali

WebMarketingManager.net – Il costo dell’acquisizione è (per ora) riservato, sia Netflix che Millarworld non hanno dichiarato il valore dell’operazione di fusione, tuttavia Netflix aveva gia annunciato in passato che entro la fine del 2017, produrrà il 50% di contenuti originali ed investirà 6 Miliardi di dollari.

Fare content marketing è l’unica strada vincente per fidelizzare i propri utenti ed ottenere la fiducia di quelli futuri. Netflix lo ha capito e punta tutto sulla creazione di contenuti originali da proporre ai propri abbonati.

Leggi anche: Content Marketing: Amazon, Facebook e Netflix, la loro Strategia per il 2017

Netflix fa “shopping” ed acquista Millarworld (azienda che produce fumetti). L’obiettivo principale di Netflix sarà quello di sviluppare contenuti originali utilizzando i personaggi dei fumetti di Millarworld.

Millarworld, rappresenta per Netflix la prima acquisizione, in 20 anni.

Netflix, secondo gli analisti in futuro sarà in grado di sfidare la Disney, mediante l’acquisizione di altre società che producono contenuti.

Da ricordare che Mark Millar, il creatore di Millarworld, lavorava in precedenza per Marvel Entertainment, società acquisita da Disney.

Mark Millar, il creatore di Millarworld, ha sviluppato per la Marvel Entertainment storie e personaggi di film di successo, come:

  • The Avengers
  • Logan

I Millenial rappresentano il target con utilizzo maggiore della piattaforma di TV streaming Netflix, anche se, al tempo stesso sono i più restii a pagare l’abbonamento a Netflix per utilizzarlo.

Leggi anche: Marketing: oltre 90% dei Giovani usa Netflix ma solo il 34% Paga l’Abbonamento

Quali sono i principali personaggi dei fumetti di Millarworld?

  • Kick-Ass
  • Starlight
  • Superior
  • Wanted (miniserie diventata poi un film con Angelina Jolie)
  • Civil War

Netflix, la piattaforma di TV streaming, ad oggi ha 104 Milioni di iscritti/abbonati.

Nell’ultimo trimestre del 2017, Netflix ha guadagnato 5,2 milioni di utenti/iscritti.

Fonte: Netflix / Millarworld

******************************************

Content Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Se Netflix, secondo gli analisti in futuro sarà in grado di sfidare la Disney, mediante l’acquisizione di altre società che producono contenuti originali, la Disney per difendere le proprie quote di mercato, dovrà trovare dei partners adeguati per “rinforzarsi” online.

******************************************

Content Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Content Marketing #Netflix #Millarworld #Disney #Millenial #Fumetti #Personaggi #Strategie #Content #Marketing #Licenze #Video #Film #TV #Streaming #Televisione #Programmi #Kick-Ass #Starlight #Superior #Wanted #Angelina Jolie #Angelina #Jolie #Civil War #Logan #The Avengers #Avengers #Mark Millar #Millar

 

Mobile Marketing: Classifica Tablet – Vendite Mondiali – 2° Trimestre 2017 – Dati Agosto 2017

WebMarketingManager.net – Nonostante il mercato globale dei tablet sia in costante calo da quasi 2 anni, ci sono segnali di ripresa solo per alcuni brands (marche) come: Apple, +14,7%, Huawei, +47.1%, ed Amazon con +51.7%. Nonostante questo, la perdita totale del settore, relativa al 2° trimestre del 2017 è stata del -3,4%.

Classifica Vendita dei Tablet nel 2° Trimestre del 2017 – Dati aggiornati ad Agosto 2017

  1. Apple, con una crescita del +14,7% (11,4 milioni di tablet iPad consegnati, con un market share (quota di mercato) del 30,1%)
  2. Samsung, con una perdita dello -0,8% (6,0 milioni di tablet consegnati/venduti, ed una quota di mercato del 15,8%)
  3. Huawei, con una crescita del +47,1% (3,0 milioni di tablet consegnati/venduti, ed una quota di mercato del 8,0%)
  4. Amazon, con una crescita del +51,7% (2,4 milioni di tablet Kindle consegnati/venduti, ed una quota di mercato del 6,4%)
  5. Lenovo, con una perdita del -14,6% (2,2 milioni di tablet consegnati/venduti, ed una quota di mercato del 5,7%)
  6. Altri, con una perdita del -24,6% (12,9 milioni di tablet consegnati/venduti, ed una quota di mercato del 33,9,0%)

Totale: perdita del -3,4% e 37,9 milioni di tablet consegnati nel 2° Trimestre del 2017

Fonte: Worldwide Quarterly Tracker Tablet / IDC

******************************************

Mobile Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: La perdita di Lenovo, del -14,6%, rappresenta la percentuale più elevata tra i brands (marche) più conosciuti a livello mondiale.

Da rilevare gli altri produttori / white label (senza marca) che hanno registrato una perdita del -24,6%, e possiedono il 33,9% del mercato. Mentre Apple, nonostante sia il primo brand in classifica come consegne/vendite ha il 30,1% come quota di mercato dei tablet, a livello mondiale.

******************************************

Mobile Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Mobile Marketing #Tablet #Apple #Samsung #Amazon #Lenovo #Mercato Tablet #Vendite Tablet #Quote Mercato Tablet #Worldwide Quarterly Tracker Tablet #IDC #2017 #Mobile

 

Social Media Marketing: Classifica Mondiale iscritti ai Social Media ed App – Dati Luglio 2017

WebMarketingManager.netFacebook, ha raggiunto quota 2 Miliardi + 6 Milioni di iscritti (così dichiara, chi lo ha “inventato”). Tencent, nato in Cina, è il secondo gruppo per numero di utenti a livello mondiale. Tra gli utenti “dichiarati” ma non certificati da società imparziali esterne, mancano i dati su quanti Milioni di utenti/iscritti siano veri e su quanti siano falsi: bot / software. Attendiamo sempre una ricerca/società indipendente che attesti/certifichi la veridicità dei dati rilasciati dai vari “social networks del tempo libero”.

Quanti sono gli iscritti/utenti (presunti) nel Mondo ai Social Networks ed alle apps (applicazioni) per smartphones a Luglio 2017? Dati ufficiali, rilasciati dalle stesse società.

Classifica dei Social Media/Networks/App con più iscritti – Dati Aggiornati a Luglio 2017:

  1. Facebook, con 2,006 Miliardi di iscritti
  2. YouTube, con 1,5 Miliardi di iscritti
  3. WhatsApp (proprietà di Facebook), con 1,3 Miliardi di iscritti
  4. Facebook Messenger, con 1,2 Miliardi di iscritti
  5. WeChat (proprietà di Tencent), con 938 Milioni di iscritti
  6. Instagram (proprietà di Facebook), con 700 Milioni di iscritti
  7. Qzone (proprietà di Tencent), con 632 Milioni di iscritti
  8. Linkedin (proprietà di Microsoft), con 500 Milioni di iscritti
  9. Weibo, con 340 Milioni di iscritti
  10. Twitter, con 328 Milioni di iscritti (di cui 48 Milioni falsi, rif. articolo pagina: https://webmarketingmanager.net/social-media-marketing-twitter-ha-48-milioni-di-profili-falsi-sono-bot-robots/)
  11. Pinterest, con 175 Milioni di iscritti
  12. Snapchat, tra i 166 ed i 255 Milioni di iscritti (dati approssimativi)
  13. Vkontakte, con 95 Milioni di iscritti

17,8 Miliardi di dollari saranno investiti in pubblicità per attività di Social Media Marketing, entro la fine dell’anno 2017, solo negli U.S.A. (Stati Uniti).

Fonte / Dati: Facebook, YouTube, Facebook Messenger, WhatsApp, WeChat, Instagram, Twitter, Snapchat, WeChat, Qzone, Tencent, Linkedin, Microsoft, Weibo, Pinterest, Vkontakte

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: La verifica è ormai necessaria. E’ richiesta una società indipendente che dia valore a questi “numeri social” dichiarati dai vari “founder” dei “social networks del tempo libero”.

******************************************

Social Media Marketing? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Social Media Marketing #App #Facebook #YouTube #Facebook Messenger #WhatsApp #WeChat #Instagram #Twitter #Snapchat #WeChat #Qzone #Tencent #Linkedin #Microsoft #Weibo #Pinterest #Vkontakte #Social Media #Marketing #Social Network #Infografica #Applicazioni #Smartphone #Social Networks #Luglio 2017 #Smartphones #Chat #Luglio #Social #Classifica