Content Marketing: Spotify ha 70 Milioni di Utenti Abbonati (a pagamento)

viagra brand name online WebMarketingManager.net Spotify, l’azienda leader nel Mondo come servizi di musica in streaming, è pronta a quotarsi in borsa nel 2018 ed ha già annunciato, in vista dell’IPO, d’aver raggiunto 70 Milioni di Utenti Abbonati (a pagamento). Mentre Apple Music, a Settembre 2017 “auto-dichiarava” d’avere solo 30 Milioni di Utenti Abbonati (a pagamento).

 

Ma non è tutto “rose e fiori” per Spotify… c’è un problema da risolvere: una causa legale con l’editore Wixen Music per violazione del diritto d’autore da $ 1,6 Miliardi di dollari.

 

Anche questa volta la storia si ripete: YouTube prima, Facebook dopo, e prima ancora Napster (e la lista sarebbe ancora lunga).

Tuttavia, nel primo trimestre del 2018, Spotify dovrebbe ufficializzare la propria quotazione in Borsa, a  Wall Street.

 

Quanto vale Spotify?

Nel 2017, la valutazione di Spotify è stata di $ 19 Miliardi di dollari.

 

Fonte / Dati: Spotify

 

******************************************

Content Marketing? Contatti – E-Mail: info@WebMarketingManager.net

******************************************

Focus on: In bocca al lupo a Spotify per l’imminente quotazione in borsa.

Quanto alle varie cause legali ancora aperte per violazione del diritto d’autore, Spotify si è sempre accordata ed ha pagato gli editori.

Dalla serie: infrangi la legge, conquista il mercato, accumula soldi e poi accordati per pagare le case discografiche.

Questo “modus operandi” non è nuovo per tutte le aziende americane che sono diventate “top” a livello mondiale. Ricordiamo (sempre per il reato di violazione del diritto d’autore): YouTube prima, Facebook dopo, e prima ancora Napster (e la lista sarebbe ancora lunga).