Marketing e Pubblicita’: Investimenti in Italia per Settore – Dati Dicembre 2017

 

WebMarketingManager.netInfografica con la stima degli investimenti pubblicitari in Italia per settore: analisi dati delle quote percentuali sul mercato italiano da Gennaio 2017 a Dicembre 2017.

I primi 3 settori d’investimento in Italia, a Dicembre 2017 sono stati: 1. Alimentari, con 14,9% (-3,2%) – 2. Automobili, con  11,5% (+1,3%) – 3. Farmaceutici / Sanitari, con 6,5% (+3,7%).

Classifica dei 24 settori d’investimento in pubblicità per l’Italia – Quota % del settore sul mercato – da Gennaio 2017 a Dicembre 2017:

  1. Alimentari, con 14,9% (-3,2%)
  2. Automobili, con 11,5% (+1,3%)
  3. Farmaceutici / Sanitari, con 6,5% (+3,7%)
  1. Distribuzione, con 6,5% (-8,5%)
  2. Telecomunicazioni, con 6,2% (-2,3%)
  3. Cura Persona, con 5,1% (+4,9%)
  4. Bevande / Alcoolici, con 5,0% (-4,1%)
  5. Abbigliamento, con 4,6% (-5,1%)
  6. Media / Editoria, con 4,3% (-11,7%)
  7. Abitazione, con 4,1% (+3,5%)
  8. Toiletries, con 4,1% (-11,5%)
  9. Finanza / Assicurazioni, con 3,8% (-7,5%)
  10. Gestione Casa, con 3,6% (-2,7%)
  11. Tempo Libero, con 3,2% (+4,9%)
  12. Turismo / Viaggi, con 2,8% (0,0%)
  13. Varie, con 2,2% (+0,9%)
  14. Industria / Edilizia / Attivita’, con 2,1% (+1,0%)
  15. Servizi Professionali, con 2,1% (-7,7%)
  16. Oggetti Personali, con 2,0% (-1,4%)
  17. Giochi / Articoli Scolastici, con 1,6% (+16,4%)
  18. Enti / Istituzioni, con 1,5% (+6,6%)
  19. Elettrodomestici, con 1,3% (+13,6%)
  20. Moto / Veicoli, con 0,5% (-6,9%)
  21. Informatica / Fotografia, con 0,5% (-11,5%)

Fonte / Dati: Nielsen

Rielaborazione Dati / Classifica: Luca S.

 

******************************************

Marketing e Pubblicita’? Contatti – E-Mail: info@WebMarketingManager.net

******************************************

Focus on: il settore d’investimento più in crescita da Gennaio 2017 a Dicembre 2017 è Giochi / Articoli Scolastici, con un aumento del +16,4% ed una quota mensile sul totale investimenti in Italia dell’1,6%. Mentre quello con maggiori perdite è stato Media / Editoria, con un crollo dell’-11,7% ed una quota mensile sul totale investimenti in Italia del 4,3%.