Mobile Marketing: Apple blocca tutte le Apps di CriptoValute. Vietate dall’App Store

 

WebMarketingManager.net – Dopo Google e Facebook, anche Apple si è decisa a bloccare le CriptoValute, in modo particolare per quanto concerne le apps che le producono tramite l’iPhone, computer Mac e altri dispositivi di Apple.

Sia i Bitcoin che tutte le altre CriptoValute (monete digitali) non stanno vivendo un buon momento.

Stesso discorso per le ICO (Initial Coin Offering), utilizzate dalle StartUp per raccogliere soldi: nelle nuove linee guida di Apple, se queste raccolte di denaro non saranno effettuate mediante banche o altre istituzioni finanziarie approvate dal sistema bancario, saranno vietate.

Tutto ciò che riguarderà lo scambio di denaro fra utenti mediante apps di CriptoValute ed ICO (Initial Coin Offering), sarà vietato da Apple, all’interno del proprio App Store.

Fonte / Dati: Apple

 

******************************************

Mobile Marketing? Contatti – E-Mail: info@WebMarketingManager.net

******************************************

Focus on: Google, Facebook, ed Apple: il cerchio si è ormai chiuso sia sui Bitcoin che su tutte le altre CriptoValute, incluse le ICO (Initial Coin Offering), utilizzate dalle StartUp.

Con tutti questi divieti e restrizioni… difficile ipotizzare una ulteriore fase d’espansione.