Online Advertising: Google Chrome blocca la Pubblicità Display. 58,6% del Mercato a rischio

WebMarketingManager.net – Brutte notizie per i “venditori di banner”. Google Chrome avrà il suo AdBlock (blocca pubblicità). A rischio il 58,6% del mercato mondiale per la pubblicità display (banners).

Cosa dicevano “gli illusi” ? Gli AdBlock hanno “quote minime”, non ce la faranno mai (da soli). Ed ora? Adesso che c’è anche Google = i giochi sono finiti. Google Chrome è il browser utilizzato dal 58,6% delle persone in tutto il Mondo.

E venne il giorno…

No, non è un film, ma realtà.

Hanno voluto fare lo schifo con la pubblicità online (display/banner).

Hanno voluto mettere i “super banner” (quelle mega-porcherie impattanti).

Hanno fatto arrabbiare le persone ( e queste hanno reagito installando oltre 600 Milioni di adblock – Rif. leggi articolo a pagina: https://webmarketingmanager.net/digital-advertising-gli-utenti-di-internet-non-vogliono-la-pubblicita-la-bloccano/ )

E questi sono i risultati = anche Chrome il browser di Google, avrà il proprio AdBlock (blocca pubblicità).

L’adblock di Google sarà disponibile su Chrome sia per i computer desktop (P.C. – Personal Computer) sia per il mobile: smartphone e tablet.

Per il momento saranno bloccate le pubblicità più invasive, come pop-up ed altri formati più fastidiosi ( pubblicità che appare all’improvviso / spot a schermo intero / video pubblicitari con la riproduzione che parte in automatico).

Ma Google potrebbe decidere d’agire in modo più drastico, bloccando la visualizzazione di tutta la pubblicità display sui siti che fanno uso anche delle inserzioni invadenti in modo da convincerli a rinunciarvi (oltre che a bloccare le singole pubblicità inaccettabili).

Per quale motivo, Google che vive di pubblicità, vuole bloccare la pubblicità display invasiva?

Perché gli attuali AdBlock, bloccano tutta la pubblicità (compresa quella di Google).

Google invece bloccherà le altre pubblicità, ma non le proprie o quelle dei siti partner.

La creazione del proprio AdBlock di Google Chrome, permetterà a Google d’avere più controllo e minori perdite pubblicitarie derivanti dagli AdBlock di terzi attualmente utilizzati dagli utenti.

Quale browser utilizzano gli utenti per navigare su Internet?

  • Chrome (di Google), con il 58,6%
  • Internet Explorer (di Microsoft), con il 18,9%
  • Firefox (di Mozilla), con l’11,8%
  • Microsoft Edge, con il 5,6%
  • Safari (di Apple) con il 3,4%

Dati: Net Market Share

Fonte: Wsj / The Wall Street Journal

******************************************

Online Advertising? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

Focus on: Game Over per la pubblicità display invasiva.

******************************************

Online Advertising? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Online Advertising #AdBlock #Advertising #Browser #Pubblicità Display #Display #Pubblicita #Pubblicita’ #Google Chrome #Chrome #Google #Internet Explorer #Microsoft #Firefox #Mozilla #Microsoft Edge #Safari #Apple #Wsj #The Wall Street Journal #Wall Street Journal #Net Market Share #Ad Blocking