SEO: Google, cambia: Priorità Contenuti “Mobile Friendly” (Smartphone/Tablet)

SEO: Google, cambia: Priorità Contenuti "Mobile Friendly" (Smartphone/Tablet)

click WebMarketingManager.net – A http://arghakhanchisaptahik.com/?b=can-you-buy-cialis-professional-over-the-counter-in-canada&cba=80 poco più di 1 anno e mezzo di distanza dal http://bursaasalfurniture.com/?q=viagra-uk-order&461=7f Mobilegeddon di http://100gundedilogren.com/?q=viagra-cheapest-canada&d6e=c7 Google, entrato in vigore in data http://buyermacau.com/?q=generic-viagra-australia-legitimate&89b=8f 21 Aprile 2015, (il nuovo go to link algoritmo che achat cialis tadalafil lilly valorizzava i http://camanual.com/?q=cialis-generic-viagra&139=9c siti che avevano anche una compare cialis prices versione mobile, oltre alla classica “desktop” (per i P.C. – Personal Computer)),

http://100gundedilogren.com/?q=viagra-5-mg-canada-pharmacy&432=31 Google, il motore di ricerca più utilizzato al Mondo, effettuerà un nuovo cambiamento radicale, al proprio algoritmo connesso alle ricerche online effettuate dagli utenti: indicizzerà separatamente i contenuti “Mobile Friendly” (per Smartphone e Tablet) da quelle tradizionali, per i P.C. – Personal Computer.

L’annuncio arriva da Gary Illyes, analista di Google, in una conferenza: “l’indice per i dispositivi mobili sarà quello “primario”, da cui cioè il motore di ricerca andrà a pescare i risultati. La modifica diventerà effettiva tra qualche mese”

Questa nuova decisione di Google, avrà un grande impatto sull’attuale posizionamento organico dei siti web all’interno del  motori di ricerca.

Aziende, editori online, e SEO, per essere adeguatamente indicizzati e posizionati da Google, dovranno avere i propri contenuti “Mobile Friendly” (per Smartphone e Tablet).

******************************************

SEO? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

SEO: Google, cambia: Priorità Contenuti "Mobile Friendly" (Smartphone/Tablet)

Focus on: Google sta puntando sul web “mobile” da diverso tempo, mediante il lancio delle “Amp”, per caricare più velocemente gli articoli ottimizzati per smartphone e tablet.

Da evidenziare anche altri nuovi aggiornamenti SEO dell’algoritmo di ricerca che penalizzeranno i siti che, ad oggi, nonostante il Mobilegeddon di Google, entrato in vigore in data 21 Aprile 2015, non hanno ancora una versione per i contenuti “Mobile Friendly” (Smartphone/Tablet).

******************************************

SEO? Visita il mio profilo: https://it.linkedin.com/in/web-marketing-manager-net

******************************************

#Google #Motori di Ricerca #Mobile Friendly #Content Marketing #Posizionamento Organico #Google Smartphone #Google Tablet #Google Mobile #Search Engine Optinization #SEO