Social Media Marketing: Elon Musk Cancella da Facebook: Tesla e SpaceX (Oltre 5 Milioni di Followers)

 

WebMarketingManager.netBoicottare il “social” Facebook dopo lo scandalo sui dati usati da Cambridge Analytica per condizionare le elezioni presidenziali di Donald Trump in U.S.A. (Stati Uniti), mediante l’utilizzo improprio di oltre 50 Milioni di profili di utenti “fragili e condizionabili”.

Anche in Europa, l’opinione pubblica degli inglesi è stata fortemente condizionata da Facebook durante il referendum “pilotato” sulla Brexit, che ha cambiato l’Europa per sempre con l’uscita della Gran Bretagna – Regno Unito (U.K.) dalle nazioni unite europee.

Il movimento #DeleteFacebook continua a crescere, ed Elon Musk cancella gli account di Tesla e SpaceX da Facebook, dove aveva un totale di oltre 5 Milioni di Followers.

Elon Musk ha cancellato da Facebook, le “paginette social” di Tesla e SpaceX a seguito della richiesta di un utente di boicottare Facebook per dare un chiaro segnale a tutti.

Ed in Italia, anche la Procura di Roma avvia una indagine contro Facebook per il Datagate, sulla base di un esposto presentato dal Codacons, per i reati informatici e per quelli relativi alla privacy, degli utenti italiani che hanno profili su Facebook: art. 167 del Codice della Privacy (trattamento illecito di dati) ed art. 169 (misure di sicurezza).

Avviata anche una perquisizione presso la sede di Cambridge Analytica.

Mentre Mark Zuckerberg (presidente ed amministratore delegato di Facebook (CEO)) è stato convocato per testimoniare presso la commissione commercio del Senato in U.S.A. (Stati Uniti).

Fonte / Dati: BBC / CNN

 

******************************************

Social Media Marketing? Contatti – E-Mail: info@WebMarketingManager.net

******************************************

Focus on: Menti fragili e condizionabili, quelle degli utenti “social”.

Da ricordare che, chi si vuole cancellare da Facebook, dovrebbe fare la stessa cosa anche per WhatsApp ed Instagram (entrambe app / e piattaforme “social” di proprietà di Facebook).