Social Media Marketing: Facebook, Crolla il Traffico per i Siti Web: dal 30,9% al 18,2%

 

WebMarketingManager.net – Il traffico proveniente da Facebook per i siti web esterni alla “piattaforma social” è crollato dal 30,9% al 18,2%.

 

Qual è o quale dovrebbe essere l’unico obiettivo di stare su un “social network” ?

Spostare il traffico/utenti dal “social” al proprio sito web (aziendale / personale) per poi fidelizzarli nel tempo.

 

Qual è l’obiettivo di Facebook e di tutti di tutti gli altri “social networks del tempo libero”?

Far restare gli utenti sulle proprie “piattaforme social” penalizzando gli utenti/pagine che scrivono gli articoli/post con links esterni (il famoso algoritmo di Facebook fa proprio questo) e spostano l’utente dal “social” al proprio sito (aziendale / personale).

 

La percentuale del traffico proveniente da Facebook per i siti web è già diminuita drasticamente nella seconda metà del 2017, mentre ad inizio 2018, c’è stato un nuovo cambio dell’algoritmo di Facebook, che ridurrà ulteriormente la visibilità gratuita per chi usa il “social”.

La ricerca è stata effettuata su un campione di 250.000 siti web che utilizzano Facebook e gli altri “social networks del tempo libero” che pubblicano, nel feed delle notizie di Facebook & Co., i propri articoli/post, con links esterni alle “piattaforme social”.

Fonte / Dati: Shareaholic

 

******************************************

Social Media Marketing? Contatti – E-Mail: info@WebMarketingManager.net

******************************************

Focus on: In conclusione, anche se hai 1 Milione di Fan/Followers, con la tua bella “paginetta social”, avrai 0 (zero) traffico (organico) sul tuo sito web (aziendale / personale), se pubblicherai articoli/post con links esterni alla “piattaforma social”.

Se invece lasci il tuo contenuto dentro Facebook & Co. dovrai accontentarti dello 0,x% di visibilità gratuita (variabile in base al cambio dell’algoritmo di Facebook & Co.).

Mentre se hai “il portafoglio aperto” per pagare la visibilità (sponsorizzazione) dei tuoi articoli/post, sui tuoi stessi fan/followers, beh, in quel caso, sappi che “i social funzionano” davvero.